Un ponte culturale tra Napoli ed Atene:

Il Com.It.Es. accoglie

i "Crocieristi della musica napoletana"

 

26/10/2015 - 18:37(aise)

  

Note di musica italiana, in particolare partenopea, hanno caratterizzato il recente incontro presso la Pinacoteca Comunale del Pireo tra le autorità locali e i partecipanti alla “Crociera della Musica Napoletana”.


A fare gli onori di casa la Direttrice della Pinacoteca, Litza Bafouri; presenti la presidentessa del COMITES Grecia Luisiana Ferrante e il consigliere Giovanni Albino. Tra i crocieristi, l'ideatore e organizzatore dell'evento, Francesco Spinosa, la giornalista Giuliana Gargiulo e tanti e tanto simpatici altri napoletani veraci.


“In un clima di calorosa accoglienza, al piano Marto Franguli, - scrive Albino – dopo una vivace e toccante interpretazione di arie della Carmen da parte del mezzo soprano Kassandra Dimopoulou e uno splendido “Sole Mio” del tenore Filippos Madinos, artisti del gruppo dei crocieristi, Annalisa Martinisi, Aniello Misto e LA SUA chitarra, hanno arricchito l'incontro con una splendida interpretazione di quella musica napoletana, nota, apprezzata ed amata in tutto il mondo”.


“Peppino di Capri, presente tra i crocieristi, pur non esibendosi mai di mattina, a quanto da lui stesso puntualizzato, - continua Albino – si è entusiasmato a tal punto da dedicare alla platea una interpretazione di “Luna Caprese” ben conosciuta anche in Grecia. Tutto si è concluso con un lungo applauso e con un abbraccio simbolico a dimostrazione che, come si dice da queste parti, “siamo veramente una faccia e una razza”. (aise)