IL MINISTRO GENTILONI IN MISSIONE AD ATENE

 

 

18/02/2016 - 10.57

 

ROMA\ aise\ - Tematiche politiche, ma anche aspetti economico-commerciali ed energetici, migrazioni, crisi siriana e questione cipriota, oltre alla promozione degli interessi delle aziende italiane. Sono i temi al centro della missione che vedrà oggi il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Paolo Gentiloni, ad Atene. Si tratta della prima bilaterale di un capo della diplomazia italiana in Grecia dal 2005.


Previsti incontri con il presidente della Repubblica greca Pavlopoulos, il ministro degli Esteri Kotzias, il ministro dell'Economia, dello Sviluppo e del Turismo Stathakis ed il titolare dell'Ambiente e dell'Energia Skourletis.


Nell'ambito della sua visita nella capitale greca, il ministro Gentiloni aprirà anche i lavori del "Business forum" italo-greco, nella sede della Camera di Commercio e dell'industria di Atene, dedicato alla collaborazione agro-industriale, e visiterà il cantiere del Centro Culturale donato dalla Fondazione filantropica "Stavros Niarchos" alla Grecia per ospitare il Teatro dell'Opera e la Biblioteca Nazionale, che viene realizzato da Salini su progetto di Renzo Piano.


Gli incontri offrono l'occasione per rafforzare le relazioni bilaterali, favorite dalla vicinanza geografica e culturale e da una comune sensibilità sulle sfide odierne cui è chiamata l'Unione Europea. L'Italia è infatti il secondo partner commerciale della Grecia ed è interlocutore culturale importante.


La visita del ministro Gentiloni ad Atene segue di pochi giorni quella della presidente della Camera Laura Boldrini e sarà seguita da una missione del ministro della Cultura Dario Franceschini. (aise)