OLIMPIADI DI ITALIANO:

 ISCRIZIONI SINO AL 12 GENNAIO

 

 

05/01/2016 - 16.32

 

ROMA\ aise\ - C’è tempo sino a martedì prossimo, 12 gennaio, per iscriversi alla sesta edizione delle Olimpiadi di Italiano, l’ormai tradizionale competizione organizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in collaborazione con l’Accademia della Crusca. Ad oggi vi si sono già iscritte più di 750 scuole ed oltre 25.900 studenti. L’iscrizione è gratuita ed è aperta a tutte le scuole secondarie di secondo grado (statali o paritarie) e a tutte le scuole di italiano all’estero.
Le Olimpiadi di italiano sono nate con l’obiettivo di rafforzare nelle scuole lo studio della lingua italiana e sollecitare gli studenti a migliorare la padronanza della propria lingua.
Da qualche anno, la competizione – cui nella passata edizione hanno partecipato quasi 25mila studenti, cioè circa 10mila in più rispetto all’anno precedente – è aperta anche alle scuole italiane all’estero, anche se con modalità diverse rispetto alle scuole in Italia.
Le Olimpiadi - promosse con la collaborazione del Comune di Firenze, il Ministero degli Affari Esteri, gli Uffici Scolastici Regionali, l’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (Asli), l’Associazione degli Italianisti (Adi), Rai Radio3, Rai Cultura e Premio Campiello Giovani - sono gare individuali rivolte alle studentesse e agli studenti degli istituti secondari di secondo grado italiani, statali e paritari, delle scuole italiane all’estero di pari grado, delle sezioni italiane funzionanti in scuole straniere e internazionali all'estero, e delle scuole straniere in Italia. Tali gare sono distinte nelle quattro categorie Junior, Senior, Junior Estero, Senior Estero.
Per le scuole italiane all’estero, le sezioni italiane presso scuole straniere e internazionali all'estero e per le scuole straniere in Italia, la selezione dei finalisti avverrà in un’unica fase il 19 febbraio.
La gara si svolge nelle singole istituzioni scolastiche di appartenenza. In questa fase le prove sono gestite sulla piattaforma online dalla struttura di gestione informatica delle Olimpiadi secondo gli stessi criteri selettivi e con le stesse avvertenze previsti per le prove delle scuole in Italia.
L’ammissione alla fase finale è disciplinata dall’art. 12.3 del bando che dispone che la selezione dei finalisti, in un’unica fase, individuerà quattro studentesse e/o studenti e precisamente: i primi due classificati della graduatoria internazionale della categoria Junior Estero; i primi due classificati della graduatoria internazionale della categoria Senior Estero. I quattro vincitori così selezionati accedono alla finale nazionale in programma venerdì 18 marzo a Palazzo Vecchio, a Firenze. (aise)