† SEBASTIANO

Arcivescovo dei Cattolici di Atene

Amministratore Apostolico dell’Arciepiscopato Cattolico di Rodi

 

Ai fedeli delle diocesi ecclesiastiche di Atene e Rodi

 

N° 7                                                                                                           Atene, 1° marzo 2016

 

Parliamo con i numeri!

 

            Miei cari fratelli,

6 mesi fa vi avevo annunciato l’ordinazione a diacono di padre Alfonso Spadaro, in servizio presso la Cattedrale di San Dionisio. Oggi, vorrei annunciare la sua ordinazione a sacerdote, il 5 marzo. Che lo Spirito Santo lo renda più forte! Questo evento mette in evidenza un problema della nostra diocesi ecclesiastica di Atene. Quanti sacerdoti vi prestano servizio?

 

Dal Clero sacerdotale:

9 hanno un’età superiore ai 75 anni;

I più giovani ancora in servizio nelle parrocchie sono solo 8 (4 di loro di età superiore ai 65 anni e 4 più giovani).

Inoltre, sono in servizio 1 frate greco e 10 frati stranieri e sacerdoti, (6 sono frati e 4 del Clero sacerdotale).

Quindi, in servizio attivo, ci sono 9 greci e 10 stranieri.

A Rodi ci sono 2 stranieri.

La maggior parte, dunque, dei frati e dei sacerdoti in servizio presso le nostre parrocchie, sono oramai stranieri.

Abbiamo un problema serio per la mancanza di giovani sacerdoti.

***

Quando ho accettato la scelta della Chiesa di assumere come Vescovo la pastorale della diocesi di Atene e di Rodi, ho fatto un atto di fede allo Spirito Santo. Così, prima della mia ordinazione episcopale, ho chiesto che fosse fondato ad Atene un seminario superiore di studi filosofici e teologici.

 

Ma un seminario senza seminaristi non è possibile. Prima dovevo trovare giovani che sentissero seriamente di avere una vocazione per la missione apostolica. Sapevo da anni dove trovarli, e quindi mi sono rivolto immediatamente al Cammino Neocatecumenale.

Il Cammino Neocatecumenale è una coltura di fede all’interno delle parrocchie, per giovani ed adulti. È iniziato 40 anni fa. Ha dato vita a catechisti per grandi e piccoli, per la preparazione al matrimonio dei giovani, ma anche famiglie inviate dal Papa in missione in tutto il mondo, ed infine giovani donne e uomini che accedono alle Comunità Monastiche ed ai Seminari.   

 

Fino ad oggi, in tutto il mondo, sono stati istituiti 105 seminari frequentati da giovani che il Cammino Neocatecumenale offre poi alle diocesi ecclesiastiche locali. Ad ottobre, ne saranno fondati altri tre, tra cui uno ad Atene. È già arrivato un sacerdote che sta imparando il greco e ad ottobre si attendono i primi seminaristi.

 

Questi, insieme a quanti si aggiungeranno nei prossimi anni, apprenderanno la lingua e la realtà greca ed entreranno in servizio come sacerdoti presso le nostre parrocchie, non solo ad Atene, ma in tutta la Grecia, lì dove i Vescovi ne hanno bisogno. Spero che la presenza di questi seminaristi potrà far fiorire nuove vocazioni nelle nostre diocesi ecclesiastiche.

Fratelli miei, se questo progetto è di vostro gradimento, vi invito a pregare per questo nuovo seminario: che sia sostenuto da Dio, se è questa la sua volontà, e che riesca ad aumentare le vocazioni sacerdotali e monastiche nelle nostre diocesi.

 

Come mantenere questo seminario? Inizierà umilmente e la divina Provvidenza poi ci penserà! Per questo motivo, conto sulla vostra preghiera!

 

“Chiedete e vi verrà dato”, ci dice il Signore!

 

 

                                                                        † Sebastiano Arcivescovo