logo_fin.png

Con "L’Italia incontra la Grecia", il Comites continua a perseguire alcuni dei suoi principali obiettivi: sostenere e promuovere iniziative che favoriscono l' unione tra i nostri due Paesi all’insegna della condivisione dei principali valori umani: amicizia, cultura, solidarietà.

 

TUTTI  insieme, coloro che hanno contribuito all’ organizzazione di questo nuovo evento, hanno collaborato con entusiasmo, semplicità e spontaneità con il comune intento di risospingere sul Mare Nostrum o Meditteraneo, mare che unisce i nostri due Paesi, una "Zattera", che realizzeremo anche materialmente nel cortile del Centro Melina.

 

Oggi, come nell’antica Odissea, questa navigazione si presenta carica di significati simbolici e in particolare ci auguriamo che essa possa contribuire anche allo sviluppo socio culturale ed economico delle nostre due rispettive realtà.

 

Con lo sguardo rivolto soprattutto ai giovani, l' incontro da noi promosso intende, nel suo piccolo, sottolineare ancora una volta, l' enorme contributo dato dalle due civiltà, quella greca e quella latina, alla storia dell'umanità.

 

E’ nostra ferma convinzione che cultura e conoscenza siano il principale antidoto ai mali della società. E’ quindi doveroso fare tutto il possibile perchè il patrimonio culturale dei nostri Paesi raggiunga le nuove generazioni e permetta loro di  acquisire lo spirito critico necessario a  leggere le complessità del mondo moderno.

 

Speriamo che questo evento possa essere un contributo in tal senso, perchè in esso abbiamo appunto cercato di raccogliere e rilanciare la fondamentale lezione del pensiero e della cultura classica.

 

Una vostra numerosa partecipazione sarà la più bella conferma della validità del nostro messaggio.

 

Cordialmente  

 

logo finale.png