Villa Olga a Salonicco

 L'ex Consolato Italiano (20 boulevard Vassilissis Olgas)

 

...costruita alla fine del 19 ° secolo ... di Senofonte Péonides. Nel 1894 la villa è stata venduta ad un grande avvocato ebreo della città, Emmanuel Rafael Salem. Nel 1924 l'avvocato, che si era già trasferito a Parigi, ha venduto l'edificio allo Stato italiano, che lo detiene ancora oggi. L'edificio ospitava il consolato italiano fino al 1978.                                             (Punto Grecia,  22 Settembre 2016)

 

In allegato l' interrogazione dell' onorevole Alessio Tacconi depositata alla camera mercoledi 14/06/2017.

TACCONI (PD): I PROVENTI DELLA VENDITA DI VILLA OLGA A SALONICCO SIANO UTILIZZATI A FAVORE DELLA NOSTRA COMUNITÀ

 

"Villa Olga a Salonicco non è solo una splendida villa in stile liberty, ma anche un luogo carico di memoria che ha ospitato, tra le altre cose, le eroiche gesta del Console Guelfo Zamboni.
Purtroppo versa in condizioni di degrado e abbandono, ed è proprio per questo motivo che è stata inclusa nel piano di dismissioni previste dalle ultime Leggi di Bilancio.
Oggi ho depositato un'interrogazione parlamentare affinché i proventi della sua vendita vengano investiti nella ristrutturazione della Cancelleria Consolare e della Scuola Italiana di Atene."